Da Joseph L. Mankiewicz

  “Per scrivere la sceneggiatura di un buon film ci vogliono due anni, per girarla due mesi, per effettuare il montaggio due settimane, per dare gli ultimi ritocchi due giorni, per vederla due ore, e per dimenticarla due minuti.” Joseph L. Mankiewicz

Da Sergio Leone

“Il cinema deve essere spettacolo, è questo che il pubblico vuole. E per me lo spettacolo più bello è quello del mito. Il cinema è mito.” Sergio Leone    

Da Akira Kurosawa

“Non filmo mai qualcosa che non voglio filmare. Non mi interessa fare film per fare soldi. Che sia buono o no, uno deve tenere duro. Il cineasta deve credere in qualcosa, essere onesto con se stesso e obiettivo sul proprio lavoro.” Akira Kurosawa

Da Alfred Hitchcock

  “Filma i tuoi omicidi come se fossero scene d’amore e filma le tue scene d’amore come se fossero omicidi.” Alfred Hitchcock  

Da Jacques Tati

  “Prima di girare film ero un mimo: dovevo riprodurre per la gioia degli spettatori quello che osservavo nella vita. Nel cinema ho portato la stessa tecnica di osservazione del prossimo, copiando la vita, mostrando le piccole assurdità e i tratti tipici dei singoli individui.“ Jacques Tati

Da John Lennon

  Oggi, cito un pensiero del mio poeta preferito, il buon John…. “Quando avevo 5 anni, mia madre mi ripeteva sempre che la felicità è la chiave della vita. Quando andai a scuola, mi chiesero che cosa volessi essere da grande. Io scrissi “felice”. Mi dissero che non avevo capito il compito. Io dissi loro…

Da Alex De La Iglesia

  “Voglio annientare la rabbia e il dolore con una battuta grottesca che farà ridere e piangere allo stesso tempo. Voglio cancellare con l’acido le ferite che bruciano le mie notti, quando l’angoscia diventa insopportabile ed i diavoli che vivono al mio fianco mi sussurrano dolcemente nelle orecchie e diventano dolorosamente reali.” Alex De La…

Da Yasujiro Ozu

“La mia filosofia quotidiana è questa: sulle cose futili seguo i capricci e le mode; nelle cose importanti seguo la morale; in arte seguo me stesso. Questa è la ragione per cui non ho niente da spartire con ciò che non mi piace.”  Yasujiro Ozu