“Flying Lotus ft Kendrick Lamar / Never catch me” – Hiro Murai

Il video musicale “Never Catch Me” di Flying Lotus con ft.  Kendrick Lamar, diretto da Hiro Murai [2014].Due bambini defunti escono dalla bara e cominciano a ballare…Video vincitore di numerosi premi, diretto da Hiro Murai , un regista americano di origini giapponesi, celebre per aver lavorato sui brani di Childish Gambino, Michael Kiwanuka e Queens of the Stone…

“Set My Heart on Fire Immediately” – Perfume Genius [speciale LP]

Il suo corpo nudo, disteso su queste nuove tredici tracce che colano emozioni. Si passa da pezzi cantati in (un fantastico) falsetto a prove graffiate da passaggi elettronici, fino a momenti introspettivi. PERFUME GENIUS, giunto al suo quinto album è in gran forma.Sono passati dieci anni da “Learning”, il debutto che ci aveva fatto conoscere questa…

“Rising” – Rainbow [speciale LP]

17 Maggio 1976. Esce il secondo album dei “Rainbow”, fondati da Ritchie Blackmore dei Deep Purple, con la voce di Ronnie James Dio. RISING è un classico, dove gli appassionati di musica heavy, hanno colto un punto di rottura ed evoluzione nel genere hard-rock-metal.Epico e magico, un lavoro esplosivo, uno degli LP fondamentali da tenere assieme alle grandi…

“Aigel/You’re born” – Andzej Gavriss

Il video musicale “You’re Born” degli Aigel. Diretto da Andzej Gavriss. Un politico raggiunge in aereo una misteriosa località dove si sottoporrà a un rito… Il regista lettone sulla musica elettronica del duo russo, ci presenta un controllatissimo e ambiguo video tra potere e religione.

“Ballads” – John Coltrane [speciale LP]

John Coltrane è un nome che fa vibrare ancora oggi la musica. Con lui il jazz si è arricchito di uno dei migliori (per molti il migliore in assoluto) sassofonisti della storia. Inizia la sua carriera collaborando con Miles Davis; si rivela dotato di una tecnica impressionante e l’ascesa verso l’olimpo della musica inizia con…

“Studio Uno” – Mina [speciale LP]

Sono gli anni di “Studio Uno”, il varietà televisivo che riunisce gli italiani sotto il canale RAI. Siamo tra il 1961 e il 1966 e Mina è uno degli artisti che presentano questo programma di enorme successo. Da qui, giunge l’ottavo disco della voce più celebre e potente della musica italiana. Troviamo l’edizione picture disc…

“Midnight Flight” – Earthshaker [speciale LP]

La risposta giapponese all’ heavy metal degli anni ottanta non è sicuramente mancata. Gli Earthshaker ad esempio, sono stati tra i nomi più influenti di questa ondata. Un grande successo che li ha portati in Europa e in America, pubblicando anche alcune opere in inglese. Ho ascoltato un loro disco datato 1984. Gli Earthshaker (nati…

“House of Wolves” – House of Wolves

Le presentazioni: Rey Villalobos è HOUSE OF WOLVES. Il cantautorato americano ha una nuova scheggia. Abbiamo ascoltato quest’album del 2016. L’ ascolto: Sussurra la sua voce, sembra spezzarsi da un momento all’altro per un dolore incontenibile. Un drappo rosso, pieno di poesie, cala su un palco appena illuminato. Un romanticismo perduto in ballate senza tempo….

“The slow rush” – Tame Impala

Le presentazioni: Tame Impala ovvero Kevin Parker dall’Australia, al quarto album. L’ ascolto: Si prosegue attraversando “Currents”. Emorragie di loop che spaziano da sonorità dance a psych-pop. Un illusorio easy-listening che s’infrange nelle nostre orecchie. Mancano i pezzi portanti dello scorso album, ma il progetto di Parker continua a incuriosire. La Scheggia: “One more hour…

“The Strokes/At the door” – Mike Burakoff

  Mike Burakoff si affida alle animazioni tipiche degli anni ottanta per il video del singolo “At the door” dei THE STROKES. In particolare, c’è l’omaggio al film “Heavy Metal” del 1981. Seguiamo la storia di un ragazzo che subisce i suoi genitori e un un mondo intergalattico in battaglia… Scheggiometro:  

“When we stay alive” – Poliça

Le presentazioni: Da Minneapolis, la band di ‘Give you the ghost” e “Shulamith” giunge al quinto album. L’ ascolto: Elettronica. Elegante. Eterea. La femminilità di Channy Leaneagh rende WHEN WE STAY ALIVE un viaggio magnetico, senza scossoni, in un clima soave di elettro-pop. Si ascoltano con piacere queste dieci tracce, che diventano minuto dopo minuto,…

“When I have fears” – The Murder Capital

Le presentazioni: Post punk che viene da Dublino. Il debutto (2019) dei THE MURDER CAPITAL. L’ ascolto: Una potenza oscura si avvicina, si alza un grido. Una protesta? Riff taglienti fendono il buio. La voce di James McGovern scaraventa un’inquietudine darkeggiante e la produzione di Flood (New Order; Depeche Mode; Nick Cave) evoca suggestioni impetuose….

“From the lions mouth” – The Sound [speciale LP]

Quanti cantanti e band non hanno mai raggiunto il successo che meritavano? Artisti dimenticati troppo presto, sfortunati, che non sono rientrati nei canoni modaioli di un determinato momento storico. Probabilmente i THE SOUND sono tra questi. Siamo negli anni della darkwave e del post punk, più o meno tra il 1979 e il 1988. Passano…

“Undone” – Amie Doherty

Le presentazioni: Amie Doherty, compositrice irlandese, si sta facendo strada nel mondo delle colonne sonore. Con UNDONE, una delle serie tv dell’anno, trova il suo primo successo. L’ ascolto: Si muove su note sognanti. Lo specchio sta andando in frantumi, un altro mondo sta per invadere la nostra realtà. Amie Doherty riesce nell’intento di sviluppare…

“Jesus Is King” – Kanye West

Le presentazioni: Il rapper più chiacchierato del pianeta. Un folle Re del mainstream, nella sua ennesima “conversione”… L’ ascolto: Un coro di “alleluja” in zona rap. Siamo oltre il kitsch, ma Kanye West è questo. Prendere o lasciare. 27 minuti che sono una giostra religiosa, un Gloria al cristianesimo. Ideologie fuori, polemiche e politica fuori,…

“Timebomb zone; Rampage; The power” – Paco Raterta

Paco Raterta è un giovane filmaker filippino che dopo aver girato alcuni spot, si è espresso visivamente attraverso i video musicali. Un rapporto molto narrativo in queste tre opere seguenti. Brevi film su tracce electro.   The Prodigy – Timebomb zone (di Paco Raterta), 2018 Gravedgr – Rampage (di Paco Raterta), 2018 Duke Dumont –…

“Another green world” – Brian Eno [speciale LP]

Ho acquistato questo disco qualche tempo fa a Salerno, da “Disclan”, storico negozio di vinili che (r)esiste alla grande. Ogni volta che passo da quelle parti ci compro qualcosa. Another green world – Brian Eno Come in tutte le opere di Brian Eno, non mancano mai le sorprese. E’ un musicista che ha sempre spaziato…

Playlist Schegge: 7 brani

Nuova Playlist senza confini nel mare scheggiato da onde sonore anomale   Tracklist 06: i brani del giorno aggiunti a Radio Schegge: 1   Soft rain – Andre Obin 2   A fat boy can cry – Billy Stewart 3   Feel like me – Cassius e Cat Power 4   Square Hammer – Ghost 5   Out of time…

“Sound & Fury” – Jumpei Mizusaki

2019. Il nuovo album di Sturgill Simpson in un video di 41 minuti tra animazione giapponese  e frammenti live-action. Episodi (video) creati da vari Studi con nomi anche notevoli, per un’operazione dai risultati dubbiosi. Retrofuturismo, steampunk, psichedelia. Il tutto abbinato alla musica del cantante americano (in una veste rockeggiante). Distacco totale; gira a vuoto. Scheggiometro:

“The future is a forward escape into the past” – Yann Novak

Le presentazioni: Yann Novak, classe 1979, è uno sperimentatore puro. Crea percezioni audiovisive. Album, video-installazioni, forme d’arte sensoriali. L’ ascolto: Basta chiudere gli occhi un attimo per perdersi. Tutte le coordinate si oscurano. Si rimane in balia dei disturbi sonori, all’interno di un tunnel spazio-tempo dalle correnti gelide. Yann Novak tesse un’atmosfera siderale in quaranta…