“Miss Hokusai” – Keiichi Hara

MISS HOKUSAI è un film animato del 2015 diretto da Keiichi Hara (Colorful). E’ la storia di O-Ei, la figlia del celebre pittore Hokusai (1760 – 1849) , che racconta del suo rapporto con il padre e con l’arte. Realizzato dalla “Production I.G.”, MISS HOKUSAI vanta dei bei colori accesi e un’atmosfera pacata. Non tutti…

“Kiseiju – L’ospite indesiderato ” – Kenichi Shimizu

Da un manga del 1988 di Hitoshi Iwaaki, ecco la trasposizione animata di KISEIJU, 24 episodi firmati dallo studio “Madhouse”. Gli alieni invadono la terra e cercano di prendere il controllo degli esseri umani entrando come parassiti nel cervello. Shinichi, uno studente come tanti, viene attaccato da uno di questi, ma riesce a bloccare parzialmente…

“One-Punch Man” – Shingo Natsume

Un mangaka di nome One, nel 2009, creò per il web ONE-PUNCH MAN, un webcomic sulla storia di un supereroe dotato di un pugno in grado di renderlo imbattibile. Tra le sue caratteristiche, l’assenza di particolarità. Saitama, il protagonista, è un uomo come tanti, neanche molto intelligente, ma la sua forza è micidiale; con un…

“Saint Young Men – The movie” – Noriko Takao

Dopo i due OAV, ecco il film di SAINT YOUNG MEN. Rimane identica la trama. Buddha e Gesù si prendono una vacanza e scelgono il Giappone come destinazione. Trascorrono le giornate da turisti cercando di non farsi scoprire… L’idea di partenza del manga di Hikaru Nakamura è azzeccata. Vediamo una serie di gag senza sosta…

“Miru tights” – Yuki Ogawa

Festival del feticismo, dove le calze di tre fanciulle incoronano l’erotismo tanto caro agli “ammiratori” del fan service . Il sogno voyeuristico nell’intrattenimento si concretizza quando viene colto quell’istante preciso che sconvolge i sensi. Ecco, MIRU TIGHTS riesce in questo. Dodici episodi da tre minuti, in cui forse, non si racconta nulla, solo roba futile,…

“Saint Young Men” – Noriko Takao

Due OAV (2012-2013)  ci introducono nella folle e irresistibile idea del manga  (uscito nel 2006) di Hikaru Nakamura. Buddha e Gesù sono in vacanza e scelgono il Giappone come destinazione. Inizierà per i due amici, una serie di disavventure che li metterà a “dura prova”… Sono uno spasso questi 30 minuti, un continuo di gag…

“Yami shibai” – Tomoya Takashima

Serie di 13 episodi da 4 minuti e mezzo, ispirata al kamishibai, uno spettacolo itinerante tipico del Giappone, nato verso il 1920, che si caratterizzava per la sua narrazione su tavole di carta disegnate. Lo Studio ILCA realizza nel 2013 questo anime molto particolare, con storie folkloristiche del Sol Levante più tetro, dove fantasmi e…

“Prison School” -Tsutomu Mizushima

Dodici episodi spassosi per PRISON SCHOOL, una serie erotica, divertente, demenziale e non per questo, priva di argomenti. Un liceo femminile apre anche ai maschi e cinque ragazzi s’iscrivono. Sono nel pieno della gioia, accerchiati da tante dolci fanciulle, ma diventano presto delle vittime, fino a essere imprigionati all’interno della scuola. Pruriti sessuali e conflitti…

“Banana Fish” – Hiroko Utsumi

Tratto da un manga di Akimi Yoshida, serializzato tra il 1985 e il 1994, l’anime BANANA FISH (composto da 24 episodi) preferisce cambiare il periodo dell’ambientazione originale. Siamo a New York e viene citata la guerra in Iraq invece di quella in Vietnam. La storia ruota attorno al mistero di una nuova droga, che sta…

“Oni”; “Dojoji Temple”; “The trip” – Kihachiro Kawamoto

Kihachiro Kawamoto (1925-2010) è stato un maestro del cinema animato artigianale. Ha realizzato una serie di opere in stop-motion, rivisitando alcuni testi classici giapponesi con rappresentazioni in stile teatrale. A interpretate le sue opere, spesso ci sono le bambole caratteristiche dello stile bunraku. Nei suoi cortometraggi si trova una grande poesia e molti riferimenti filosofici,…

“Midori, la ragazza delle camelie” – Hiroshi Harada

  Dal controverso mangaka Suehiro Maruo, ecco la trasposizione animata della sua “Midori”, una ragazza povera che accetta l’impiego presso un circo e si ritrova ad affrontare un altro girone infernale… Circa cinquanta minuti di animazione stagnante, un affronto tecnico per rievocare la disperazione di questa storia di depravati, meschini e umanità mostruosa. Una poesia…

“Perfect blue” – Satoshi Kon

Primo lungometraggio del geniale Satoshi Kon. Mima è una idol che sta per avventurarsi nella carriera di attrice, ma i suoi dubbi sono tanti, fino a far vacillare il confine tra realtà e finzione… Un thriller d’animazione ricco di tutti gli elementi caratteristici del regista, dove l’immagine è lo specchio deformante della verità e l’illusione…

“Devilman Crybaby” – Masaaki Yuasa

  Un tentativo di omaggiare con un nuovo splendore animato, le gesta dello storico personaggio creato da Go Nagai nel 1972: Devilman. È la storia di Akira, l’uomo-diavolo che cerca di salvare il mondo dai demoni. Questa serie (ONA) giunta dopo le 39 puntate originali, gli OAV e i vari spin-off, è diretta da Masaaki…

“The great passage” – Toshimasa Kuroyanagi

Anime dalla trama singolare, sicuramente fuori dal comune. Narra del progetto di un reparto di una casa editrice, di realizzare il Daitokai, un nuovo dizionario linguistico, che possa diventare un punto di riferimento… Il protagonista, un ragazzo di nome Majime, troverà una vocazione verso questo lavoro… 11 episodi nello spirito delle opere “slice of life”,…

“Golgo 13: Il professionista” – Osamu Dezaki

Lungometraggio che riprende le gesta di un sicario di nome Duke Togo, alias -Golgo 13-. Tratto da un manga nato nel 1968 di Takao Saito, ancora oggi in corso di pubblicazione. Quello che stupisce in questo adattamento, è la regia di Osamu Dezaki (collaboratore nelle serie “Lady Oscar’ e “Rocky Joe”), che eleva il piano…

“Tokyo godfathers” – Satoshi Kon

Terzo film dei quattro realizzati da Satoshi Kon. TOKYO GODFATHERS è l’opera più classica del geniale autore giapponese. È la notte di Natale e tre senzatetto trovano tra i rifiuti una bambina… Vite tormentate, omosessualità, AIDS e valori calpestati, argomenti di una certa importanza, trattati con tono tragicomico. Godibile nel complesso, peccato a volte si…

“Death Note” – Tetsuro Araki

Nel 2003 nasce uno dei maggiori fenomeni mediatici provenienti da un manga-anime: DEATH NOTE. Serie TV composta da 37 episodi. I toni misteriosi e apocalittici presto entrano nel sangue dello spettatore. Vola via tutto d’un fiato, é un’opera che rimane impressa, un continuo ribaltamento delle vicende che si intrecciano sempre di più, scandite dalle regole…

“House of five leaves” – Tomomi Mochizuki

Quando i disegni e i colori hanno una perfetta armonia, immergersi nel periodo antico giapponese è sempre affascinante. Sembra di rivivere le emozioni di un quadro, ma in movimento. Dodici episodi compongono questa serie. Un samurai piuttosto impacciato, viene accolto da un misterioso tizio di nome Yaichi presso il suo clan, chiamato “Casato delle Cinque…

“Death parade” – Yuzuru Tachikawa

Serie di dodici puntate, che segue il corto “Death billiards” , il cuore dell’anime. Ci troviamo davanti ad un’opera dai temi importanti: la vita e la morte, il giudizio finale. Pure riflessioni sull’esistenza umana. I personaggi dei vari episodi si trovano, senza un perché, al cospetto di Decim, il barista giudice che dovrà mandare i…

“Death billiards” – Yuzuru Tachikawa

Corto di 25 minuti che “introduce” la serie “Death Parade”. Interessante opera della Madhouse, che ci ha spinti subito a vedere le 12 puntate andate in onda nel 2015. Un anziano e un ragazzo si trovano misteriosamente all’interno di un locale, dove un barista comincia a spiegare le regole di un gioco a cui dovranno…

“Onihei Hankacho” – Shigeyuki Miya

Ambientato verso la fine del 1700, assistiamo alle gesta del comandante Heizou Hasegawa, del reparto furti e incendi. Tredici episodi autoconclusivi che ci fanno immergere con grande splendore nell’epoca dei samurai. Il primo impatto con “Onihei Hankacho” è un’estasi visiva, dove ogni dettaglio dell’epoca è riportato con impressionante cura. Si riesce a respirare l’aria di…