“La ragazza d’autunno” – Kantemir Balagov

il

Ingresso n.1246 del 15 Gen 2020 al Farnese.

1945. La guerra è al termine ma anche se non ci sono più bombe, i drammi umani attanagliano Leningrado.
La protagonista è Iya, un’infermiera che si prende cura di un bambino…
Secondo film di Kantemir Balagov, promettente regista russo che con meticolosa precisione, allestisce un film visivamente straordinario, grazie anche alla fotografia di Kseniya Sereda. Le sottotrame non attecchiscono del tutto e si rimane a volte fuori dal film che finisce col dilungarsi.

Scheggiometro:

3def

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...